162018Gen
Il defibrillatore nello Studio Dentistico Barbara Cesale

Il defibrillatore nello Studio Dentistico Barbara Cesale

Il dato di fatto: tutti possono essere colpiti da un arresto cardiaco improvviso, ci sono gruppi di persone più esposte al rischio per età, patologie o predisposizione genetica.

Grazie alla sempre maggior longevità dei pazienti, le cure odontoiatriche si rivolgono sempre più frequentemente a persone anziane, a volte affette da patologie di vario tipo. Inoltre, sono tante le persone che percepiscono il trattamento odontoiatrico come un motivo ansia e stress.

Anche l’utilizzo di farmaci per la sedazione del paziente e le anestesie locali, ha portato ad un aumento del numero di emergenze di tipo cardiaco all’interno dello studio dentistico.

Nel Decreto Ministeriale del 18 marzo 2011 si elencano le aree dove è suggerito posizionare i defibrillatori, tra esse troviamo i luoghi in cui si pratica attività sanitaria.

Il paziente ha il diritto di sentirsi al sicuro.

Nella maggior parte degli studi dentistici, sono presenti kit per le emergenze mediche, tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi non c’è ancora un defibrillatore che, di fatto, fornisce l’unica terapia possibile contro l’arresto cardiaco improvviso.

Il nostro defibrillatore è di ultima generazione, rilevare il ritmo cardiaco del soggetto a cui è attaccato e “decide” se sia il caso o meno di erogare lo shock. E’ semplice da usare e guida in tempo reale chi lo utilizza.

Se si verificasse un arresto cardiaco all’interno dello studio, la persona colpita potrebbe essere soccorsa nel giro di pochi secondi.  L’importante è poter salvare una vita! ❤️